fbpx

Pan brioches

Procedimenti

STEP 1

Per preparare il pan brioche iniziate pesando tutti gli ingredienti, ricordando che dovranno essere tutti a temperatura ambiente per garantirvi una riuscita perfetta. In una planetaria setacciate la farina con un colino. Unite anche il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero. Poi azionate la planetaria a cui avrete montato la foglia (o frusta K).

STEP 2

Poi aggiungete le uova leggermente sbattute, versandole un po’ alla volta permettendo così all’impasto di assorbirle gradualmente. Fate lo stesso con il latte a temperatua ambiente versandolo a filo. Lavorate fino ad ottenere un impasto compatto.

STEP 3

Sostituite la foglia con il gancio e versate il burro ammorbidito, anche questo, poco per volta, attendendo che si assorba un pezzetto prima di aggiungere il successivo. Soltanto alla fine aggiungete il sale. A questo punto dovrete continuare a lavorare l’impasto, a velocità bassa, per circa 20 minuti. L’impasto dovrà incordarsi al gancio, cioè dovrà letteralmente attorcigliarsi al gancio impastatore. Staccate la pasta aiutandovi con un tarocco e trasferite l’impasto su un piano da lavoro appena infarinato lavoratelo per 1-2 minuti e poi pirlatelo, cioè formate una sfera, che verserete in un recipiente e coprirete con della pellicola alimentare. A questo punto la pasta dovrà lievitare, lasciatela in forno spento ma con la luce accesa o in luogo al riparo da correnti d’aria fino a quando il volume non sarà raddoppiato (circa 2 ore).

STEP 4

Trascorso il tempo, trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e formate un filone, semplicemente tirando delicatamente l’impasto con le mani. Da questo ottenete 8 pezzi di circa 70 grammi l’uno, tagliandoli con un tarocco. Formate delle palline lavorando i pezzetti uno alla volta, roteandoli tra le mani. Poi date un paio di pieghe a ciascuna pallina, in questo modo: sollevate un lembo e portatelo verso il centro della sfera, poi fate lo stesso con un’altra estremità.

STEP 5

Disponete le sfere, con la parte delle pieghe rivolte verso il fondo, in uno stampo da plumcake di 26×11 cm imburrato, disponendole in due file. Lasciate lievitare in questo modo per circa 2 ore e mezza, sempre in forno con luce accesa fin quando non avranno raggiunto la metà dello stampo. Spennellate con un tuorlo d’uovo sbattuto con la panna fresca liquida e cuocete, in forno statico preriscaldato, a 170° per circa 35 minuti nella parte centrale (per questa ricetta non è consigliabile cuocere in forno ventilato, poiché l’impasto potrebbe risultare troppo asciutto!).

STEP 6

Se notate che durante la cottura il pan brioche scurisce troppo in fretta in superficie, coprite con un foglio di alluminio dopo i primi 30 minuti di cottura; eventualmente fate la prova stecchino per verificare che sia cotto prima di sfornare. Quando il vostro pan brioche sarà pronto non vi resta che sfornarlo, sformarlo per lasciarlo raffreddare per una decina di minuti su una gratella, prima di poterlo gustare. Potrete staccare le singole parti che lo compongono o servirlo a fette per spalmare confetture, marmellate o crema di nocciola oppure per realizzare un goloso french toast!

Difficoltà: Media
Preparazione: 40 min
Cottura: 35 min
Dosi per: 8 persone

Ingredienti

  • Uova (circa 2) 115 g
  • Farina 00 270 g
  • Latte a temperatura ambiente 20 g
  • Zucchero 25 g
  • Burro ammorbidito 135 g
  • Lievito di birra fresco 8 g
  • Sale fino 5 g

PER SPENNELLARE

  • Tuorli 1
  • Panna fresca liquida 10 g

Pan brioches

Difficoltà: Media
Preparazione: 40 min
Cottura: 35 min
Dosi per: 8 persone

Ingredienti

  • Uova (circa 2) 115 g
  • Farina 00 270 g
  • Latte a temperatura ambiente 20 g
  • Zucchero 25 g
  • Burro ammorbidito 135 g
  • Lievito di birra fresco 8 g
  • Sale fino 5 g

PER SPENNELLARE

  • Tuorli 1
  • Panna fresca liquida 10 g

Procedimento

STEP 1

Per preparare il pan brioche iniziate pesando tutti gli ingredienti, ricordando che dovranno essere tutti a temperatura ambiente per garantirvi una riuscita perfetta. In una planetaria setacciate la farina con un colino. Unite anche il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero. Poi azionate la planetaria a cui avrete montato la foglia (o frusta K).

STEP 2

Poi aggiungete le uova leggermente sbattute, versandole un po’ alla volta permettendo così all’impasto di assorbirle gradualmente. Fate lo stesso con il latte a temperatua ambiente versandolo a filo. Lavorate fino ad ottenere un impasto compatto.

STEP 3

Sostituite la foglia con il gancio e versate il burro ammorbidito, anche questo, poco per volta, attendendo che si assorba un pezzetto prima di aggiungere il successivo. Soltanto alla fine aggiungete il sale. A questo punto dovrete continuare a lavorare l’impasto, a velocità bassa, per circa 20 minuti. L’impasto dovrà incordarsi al gancio, cioè dovrà letteralmente attorcigliarsi al gancio impastatore. Staccate la pasta aiutandovi con un tarocco e trasferite l’impasto su un piano da lavoro appena infarinato lavoratelo per 1-2 minuti e poi pirlatelo, cioè formate una sfera, che verserete in un recipiente e coprirete con della pellicola alimentare. A questo punto la pasta dovrà lievitare, lasciatela in forno spento ma con la luce accesa o in luogo al riparo da correnti d’aria fino a quando il volume non sarà raddoppiato (circa 2 ore).

STEP 4

Trascorso il tempo, trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e formate un filone, semplicemente tirando delicatamente l’impasto con le mani. Da questo ottenete 8 pezzi di circa 70 grammi l’uno, tagliandoli con un tarocco. Formate delle palline lavorando i pezzetti uno alla volta, roteandoli tra le mani. Poi date un paio di pieghe a ciascuna pallina, in questo modo: sollevate un lembo e portatelo verso il centro della sfera, poi fate lo stesso con un’altra estremità.

STEP 5

Disponete le sfere, con la parte delle pieghe rivolte verso il fondo, in uno stampo da plumcake di 26×11 cm imburrato, disponendole in due file. Lasciate lievitare in questo modo per circa 2 ore e mezza, sempre in forno con luce accesa fin quando non avranno raggiunto la metà dello stampo. Spennellate con un tuorlo d’uovo sbattuto con la panna fresca liquida e cuocete, in forno statico preriscaldato, a 170° per circa 35 minuti nella parte centrale (per questa ricetta non è consigliabile cuocere in forno ventilato, poiché l’impasto potrebbe risultare troppo asciutto!).

STEP 6

Se notate che durante la cottura il pan brioche scurisce troppo in fretta in superficie, coprite con un foglio di alluminio dopo i primi 30 minuti di cottura; eventualmente fate la prova stecchino per verificare che sia cotto prima di sfornare. Quando il vostro pan brioche sarà pronto non vi resta che sfornarlo, sformarlo per lasciarlo raffreddare per una decina di minuti su una gratella, prima di poterlo gustare. Potrete staccare le singole parti che lo compongono o servirlo a fette per spalmare confetture, marmellate o crema di nocciola oppure per realizzare un goloso french toast!

TORNA SU